BICICLETTE BIANCHI

Biciclette Bianchi

Biciclette Bianchi significa Italia. Bianchi è il più storico e prestigioso marchio di biciclette made in Italy, forte di oltre 130 anni di storia iniziata a Milano nel 1885 con Edoardo Bianchi.

Se stai cercando le migliori bici Bianchi sul mercato, sei quindi nel posto giusto. Siamo orgogliosi di presentarti la nostra selezione Bianchi, il marchio italiano di fama mondiale che rappresenta la perfezione nel mondo del ciclismo da oltre un secolo.

Perché Sceglierle

Le bici Bianchi sono sinonimo di qualità, stile e prestazioni eccezionali. Che tu sia un ciclista professionista o un appassionato cicloturista, troverai la bicicletta Bianchi perfetta per te. Ecco perché:

  1. Eredità Italiana: Le Bianchi sono biciclette prodotte in Italia, il paese che ha dato i natali al ciclismo professionistico. Ogni bicicletta porta con sé un’eredità di eccellenza artigianale.
  2. Tecnologia all’Avanguardia: Bianchi è all’avanguardia nell’uso delle ultime tecnologie per garantire che ogni bicicletta sia leggera, resistente e veloce. Dalla costruzione del telaio alla selezione dei componenti, la precisione è la nostra priorità.
  3. Design Iconico: Il celebre colore celeste “Bianchi” è riconoscibile in tutto il mondo. Le nostre biciclette non solo offrono prestazioni superiori ma sono anche un’icona di stile e design.

Biciclette Bianchi: finanziamento agevolato con SANTANDER consumer Bank

Dopo il successo della campagna a tasso zero, a partire dal 3 ottobre sarà attiva la nuova promo Bianchi con tasso d’interesse all’1,99% valida su tutta la gamma fino al 31 ottobre.
La campagna consente di finanziare la vostra bicicletta a partire da un minimo di € 500, fino ad un massimo di € 5000.
CHIEDICI COME FUNZIONA!

Biciclette Bianchi nuove e usate

Guarda tutte le bici Bianchi in vendita sul nostro store online o nel nostro punto vendita di Formia

Ordina Per

Biciclette Bianchi, la nostra gamma (nuovo e usato)

Sia che tu sia un ciclista su strada, un amante della mountain bike o un cicloturista, abbiamo la bicicletta Bianchi perfetta per te:

  1. Biciclette da Strada: Se sei un appassionato di strade asfaltate e competizioni, le nostre biciclette da strada ti offrono la massima velocità e comfort. Scopri la leggendaria serie Oltre XR.
  2. Mountain Bike: Affronta sentieri accidentati e percorsi fuoristrada con la nostra linea di mountain bike. La serie Methanol ti darà la potenza per conquistare ogni terreno.
  3. Biciclette per il Cicloturismo: Se preferisci esplorare nuovi luoghi in sella alla tua bicicletta, le nostre biciclette per il cicloturismo offrono stabilità e affidabilità su lunghe distanze. Dai un’occhiata alla serie Volpe.

oltre xr4 2021

Biciclette Bianchi: la storia

Originariamente una modesta officina specializzata nella costruzione e riparazione di biciclette, l’azienda ha ampliato il suo campo di attività a partire dal 1899, quando ha iniziato a interessarsi anche ai veicoli motorizzati. Questa espansione ha avuto inizio con la produzione di motocicli, seguita in seguito dalla fabbricazione di automobili, sotto la ragione sociale di Fabbrica Automobili e Velocipedi Edoardo Bianchi.

Nel 1901, Edoardo Bianchi ha dedicato gran parte delle sue energie alla progettazione di una raffinata vetturetta chiamata Bianchi 8 HP. Questo ha segnato l’inizio della produzione di una serie di automobili di lusso, artigianalmente realizzate con materiali pregiati, che sono diventate alcune delle prime auto di lusso al mondo a circolare per le strade delle città, precedentemente percorse solo da carrozze, carri, pedoni e pochi veicoli trainati da cavalli o a vapore.

Con la crescita costante delle attività, l’azienda ha presto effettuato importanti investimenti nell’ambito industriale. Ha aperto un nuovo stabilimento in viale Abruzzi a Milano e nel 1906 ha avviato una sede produttiva a Brescia, dedicata esclusivamente alla produzione di autocarri. Tuttavia, a causa dei limitati margini di vendita iniziali nel settore dei veicoli industriali, questa sede è stata chiusa nel 1908. Nonostante ciò, l’azienda ha ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali, tra cui il “Gran Prix” in un evento tenutosi a Buenos Aires e un “diploma” dal Ministero dell’Industria all’Esposizione internazionale di Torino nel 1911.

Nel 1914, l’azienda ha prodotto 45.000 biciclette, 1.500 motocicli e 1.000 automobili. Inoltre, ha brevemente esplorato il settore dell’aviazione grazie a una collaborazione con Isotta Fraschini, un’azienda attiva nella produzione di motori aerei.

Fin dall’inizio, la Bianchi si è dedicata alle competizioni ciclistiche e automobilistiche. Con il passare degli anni, ha visto come suoi rappresentanti illustri nomi del calibro di Tazio Nuvolari, Amilcare Moretti, Dorino Serafini e Alberto Ascari.

Bianchi durante il conflitto mondiale

Durante la Seconda Guerra Mondiale, la produzione di automobili è stata interrotta, ma l’azienda ha ampliato la sua attività nel settore meccanico. Le Officine Metallurgiche Edoardo Bianchi sono diventate particolarmente rilevanti, soprattutto con l’apertura del moderno stabilimento di Desio nel 1937. L’azienda ha inoltre ampliato le sue operazioni nella produzione di autocarri e veicoli militari, contribuendo al Regio Esercito Italiano.

La ripartenza del dopoguerra

Dopo la guerra, nonostante le difficoltà economiche e la morte del fondatore Edoardo, la Bianchi è riuscita a riprendersi. Ha contribuito alla ricostruzione dell’Italia con la produzione della Bianchina, una motocicletta leggera da 125 cm³, e dell’Aquilotto, un ciclomotore che poteva essere applicato alle biciclette.

Negli anni ’50, la divisione automobilistica è diventata una società autonoma, e nel 1955 è stata coinvolta in una joint venture con Pirelli e Fiat, che ha portato alla creazione dell’Autobianchi. Questa collaborazione ha permesso alla casa automobilistica di fare il suo ritorno nel settore automobilistico. Nel 1958, la divisione automobilistica è stata completamente ceduta agli altri due partner insieme allo stabilimento di Desio.

Nel frattempo, la divisione motociclistica, ora chiamata Fabbrica Motocicli e Velocipedi Edoardo Bianchi, ha continuato a produrre motociclette di alta qualità, comprese le bicilindriche bialbero da 250-350-500 cm³ che hanno partecipato ai Gran Premi nel 1960. La Bianchi ha anche sviluppato modelli per il Motocross, scooter, e motociclette sportive.

Gli anni ’80: i successi sportivi

Negli anni ’80, la squadra di ciclismo Bianchi ha ottenuto successi significativi, inclusi i nomi di campioni come Moreno Argentin e Tommy Prim. Nel 1989, l’azienda ha scelto di concentrarsi esclusivamente sulla fornitura di biciclette a squadre indipendenti impegnate nelle competizioni ciclistiche su strada.

Nel 1997, la Bianchi è diventata parte del Gruppo svedese Cycleurope AB, uno dei principali attori mondiali nel settore delle biciclette. Il marchio Bianchi è noto per le biciclette da corsa utilizzate da campioni del calibro di Fausto Coppi, Marco Pantani e molti altri.

Biciclette Bianchi oggi

Oggi, la produzione Bianchi si concentra sulla gamma alta, inclusi modelli da corsa, mountain bike, BMX ed e-bike a pedalata assistita. L’azienda è anche impegnata nella ricerca di nuove soluzioni di mobilità sostenibile attraverso il programma Lif-E, che include innovative biciclette elettriche.

Nel 2021, la Bianchi ha avviato un ambizioso progetto di ristrutturazione della sua fabbrica a Treviglio, con l’obiettivo di portare la produzione dei telai in carbonio in Italia e di creare un museo dedicato alla storia dell’azienda.

Biciclette Bianchi, i prezzi

I costi delle biciclette Bianchi variano significativamente, con prezzi che partono da circa 500 euro e possono arrivare a circa 15.000 euro. Questa variazione dipende dal modello specifico della bicicletta, dalla selezione dei componenti e dalla categoria di appartenenza del prodotto. Per qualunque dubbio o domanda ti invitiamo a contattarci o a venire a trovarci nel nostro punto vendita di Formia.

Biciclette Bianchi usate

Le biciclette Bianchi usate rappresentano un’opzione interessante per gli appassionati di ciclismo che desiderano godere dei vantaggi di un marchio rinomato senza rompere il salvadanaio. Questo mercato offre una serie di opportunità sia per i ciclisti esperti che per i principianti che desiderano iniziare la loro avventura ciclistica con una bici di qualità. Di seguito, esploreremo le ragioni per cui le biciclette Bianchi usate sono una scelta saggia e come trovare il miglior affare.

1. Il Valore del Marchio Bianchi

Bianchi è un marchio con una lunga storia di eccellenza nel mondo del ciclismo. Le sue biciclette sono rinomate per il loro design elegante, la qualità costruttiva e le prestazioni eccezionali. Acquistare una bicicletta Bianchi usata consente ai ciclisti di accedere a questo prestigioso marchio a un prezzo più accessibile rispetto a un modello nuovo.

2. Risparmio Economico

Le biciclette Bianchi nuove possono essere costose, ma optando per una bicicletta usata è possibile risparmiare notevolmente. Il prezzo di una bicicletta usata dipenderà dalle condizioni e dall’anno di produzione, ma in genere rappresenterà una soluzione economica rispetto all’acquisto di un modello nuovo.

3. Ampia Scelta di Modelli

La nostra offerta di biciclette Bianchi usate offre una vasta gamma di modelli tra cui scegliere. Questo significa che i ciclisti possono trovare la bicicletta che meglio si adatta alle loro esigenze specifiche, che si tratti di una bicicletta da strada per le lunghe pedalate o di una mountain bike per le avventure fuoristrada.

4. Miglioramenti Personalizzati

Acquistando una bicicletta usata, i ciclisti possono anche avere la possibilità di trovare modelli che sono stati personalizzati con componenti di alta qualità o aggiornamenti. Questo può rappresentare un vantaggio notevole, poiché la bicicletta potrebbe essere stata migliorata in modo da offrire prestazioni superiori rispetto a una nuova bicicletta di base.

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: